THE ONLY WAY IS THROUGH

Joel Embiid, il figlio del Camerun che ha messo le radici a Philadelphia.
“the only way is through”.

Tradotto “la sola via è attraverso”, quindi vivendo e credendo sempre nel proprio cammino, senza mai arrendersi anche quando tutto sembra andare nel verso sbagliato.

Questo motto di vita ha accompagnato Joel fin dai tempi dei primi passi e dei primi canestri messi a segno nei campi di Yaoundè, nel cuore del Camerun dove il giovane Joel sognava di diventare un giorno il The Process che conosciamo ora.

L’adolescenza equamente divisa tra i playground polverosi e le partite a FIFA con il fratello, con quel sogno che sembrava troppo grande anche solo per essere coltivato.

La vita attraverso. Joel ha saputo trasformare ciò che di negativo gli succedeva accanto in energia potentissima che lo spingeva ad andare avanti.

Senza la morte improvvisa del fratello non sarebbe arrivato dove è.

Joel gioca per lui stesso, gioca per tutte le persone che ha lasciato a casa e che non perdono un centimetro del suo cammino, gioca per Philly, la terra che l’ha adottato e che lo fa sentire a casa e gioca soprattutto per il fratello, che non ha mai dubitato un secondo che un giorno Jo si sarebbe trasformato in Embiid, The Process.

“Dove sono capitato? Che mondo è questo?”

Questo è ciò che probabilmente pensava Joel appena arrivato al College, conquistato contro la ferrea volontà del padre, che proprio di Kansas non ne voleva sapere. Ci vuole coraggio ad andare da solo dall’altra parte del mondo, a spiccare il volo, ma d’altronde… The only way is through.

Joel è un animale, non bastano gli avversari aggrappati alle sue spalle per evitargli di distruggere il canestro. Gioca a pallacanestro e lo fa in una maniera sublime, ma questo è il giudizio di chi lo guarda, chi lo osserva invece vede un ragazzo che è in guerra contro tutti e tutto, lui deve arrivare, lui deve essere The Process!

The only way is through e la via sembra finalmente essere arrivata al punto finale, il grande ingresso nel basket che conta per davvero e non è un ingresso secondario, è l’ingresso di uno che vuole distruggere i palazzetti d’America.

Joel è terza scelta assoluta al Draft, Joel arriva a Philadelphia, ma passerà ben poco prima che diventi Philly.

Il sogno di vedere il fratello giocare contro stelle come Bryant, Curry, Durant e molti altri non si è mai realizzato. Quando tutto sembrava apparecchiato per l’attesissimo debutto ecco la doppia frattura al piede destro.

Da lì un bivio dettato dall’oscurità del momento, se proseguire o mollare tutto. Un’eventualità, quella di lasciare fin da subito il basket, a detta dello stesso Embiid concreta, dal momento che non sentiva più dentro di sè autentici stimoli. La soluzione migliore fu quella di continuare ad allenarsi, a migliorare e a lavorare, per mandare avanti il sogno del fratello, una speranza che non si è mai spenta.

Philly lo aspetta e lo coccola per 2 anni e il giorno del suo debutto viene accolto da tutta la città come una liberazione. La squadra che fu di Doctor J e di The Answer aveva trovato finalmente qualcuno pronto a raccogliere la loro eredità.

Philadelphia è già Philly, e Joel non smette mai di ricordarlo. The only way is through e Joel si è messo in testa di riportare il titolo in città per ripagarla del tanto amore e affetto ricevuto… c’è da credergli!

Scopri le scarpe di Joel

“Embiid 1” by Under Armour
Sfoglia tra i nostri ultimi articoli
Se la serie A fosse la NBA… ed 2017

Se la serie A fosse la NBA… ed 2017

Estate 2017 Dopo un altro Europeo in cui l’Italia non è riuscita ad andare a medaglie, ci chiediamo: “come sarebbe se la Serie A fosse l’NBA?”. Siamo in un mondo parallelo e in questo nuovo mondo la Serie A è il campionato più spettacolare, più...

leggi tutto
I migliori giocatori NBA per ogni anno di nascita

I migliori giocatori NBA per ogni anno di nascita

I migliori giocatori NBA per ogni anno dal 1985 al 1999Ci siamo divertiti a scegliere il miglior giocatore per ogni anno di nascita da LeBron fino ai rookie, la scelta è ampissima e paragonare anche ruoli diversi è difficilissimo, ma abbiamo...

leggi tutto
logo rucker park arancio bianco

Ottieni 5€ gratis
Iscriviti alla nostra newsletter

Odiamo lo spam e chi "mette pressa": ti manderemo qualche email per informarti dei nuovi prodotti in arrivo e delle nostre novità

Ci sei quasi! Controlla la mail e conferma il tuo indirizzo per entrare in squadra!